In Provenza è possibile svolgere delle attività di immersione.

Un’occasione di scoprire luoghi incredibili come il porto di Marsiglia, il Parco Nazionale delle Calanques o Port-Cros da una nuova prospettiva.

Per gli amanti delle immersioni, i fondali della Provenza sono perfetti per vivere un’esperienza incredibile.
Infatti, la storia delle immersioni e quella della Provenza sono intimamente legate: fu al largo di Marsiglia, nel 1952, che ebbe luogo il primo scavo archeologico subacqueo in Francia. All’epoca, l’attrezzatura subacquea era appena stata sviluppata. Un subacqueo marsigliese affida a Frédéric Dumas, pioniere delle immersioni subacquee, l’ubicazione di un vasto giacimento di anfore. Preso in confidenza, Jacques-Yves Cousteau ormeggia la sua famosa nave, la Calypso, vicino all’arcipelago di Riou. In cinque anni, uomini rana provenienti da tutta la regione portarono in superficie diverse migliaia di anfore. Pochi decenni dopo, la Provenza è diventata, indubbiamente, un luogo ideale per svolgere lo sport subacqueo, soprattutto grazie ai fondali ricchi di tesori.

CÔTE BLEUE
Tra i luoghi ideali per le immersioni, c’è senza dubbio la Côte Bleue. La costa che si estende da Martigues a Marsiglia offre ambienti marini naturali altamente preservati, ideali per belle passeggiate subacquee. Una quindicina di club subacquei affiliati alla Federazione francese per gli studi e gli sport subacquei (FFESSM) sono distribuiti tra Sausset-les-Pins, Carry-le-Rouet ed Ensuès-la-Redonne. Offrono vari tipi di servizi come battesimi, immersioni esplorative, stage e formazione. Nei mesi di luglio e agosto, il Blue Coast Marine Park organizza tour guidati gratuiti di snorkeling nella riserva marina di Carry-le-Rouet.

MARSIGLIA
Un’altra zona adatta per le immersioni è la costa della città di Marsiglia. Questo posto ha un legame speciale con le immersioni in quanto, nel 1952, vennero trovate una serie di anfore, recuperate da Jacques-Yves Cousteau e dalla sua squadra di sommozzatori.
Anche le isole che fronteggiano Marsiglia e la parte marittima del Parco Nazionale delle Calanques sono rinomate per la bellezza dei loro fondali marini. In città, una quindicina di club affiliati alla FFESSM, situati sulla Corniche a Pointe-Rouge, propongono battesimi, gite ed esplorazioni dei relitti del porto.
Marsiglia offre percorsi subacquei organizzati, gratuiti e accessibili a tutti gli isolani delle Frioul e catalani.

PARCO NAZIONALE DI PORT-CROS E PORQUEROLLES
Un altro luogo da scoprire è il Parco Nazionale di Port-Cros e Porquerolles. Le sue acque turchesi e cristalline ospitano un ambiente marino ricco di flora e fauna, come barracuda, nudibranchi, anguille, polpi, gorgonie, spugne, pesci luna, e molto altro. Una manciata di relitti ricchi di storia (il Donator, il Sagona, il Ferrando…) hanno reso il Parco Nazionale di Port-Cros e Porquerolles un rinomato luogo di immersione.

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti ?