Vicino a Cassis, sorge il paese di La Ciotat, patria del cinema e del pétanque, gioco di boccie.

La cittadina è nota anche per le bellezze paesaggistiche, come il Mugel, parco municipale, e l’île Verte, al largo del comune.

La Ciotat è un comune francese che sorge nelle vicinanze di Cassis.
In questo piccolo paese è nato il cinema. Qui, infatti si trova l’Eden Théâtre. Si tratta del cinema più antico del mondo esiste ancora. Oggi è una sala d’essai, dove si proiettano film d’autore. Quando fu inaugurato, invece, l’Eden Théâtre era un luogo di intrattenimento più eclettico: aperto il 16 giugno 1889, ospitava spettacoli di varietà, teatro, music hall, ma anche serate sportive con incontri di pugilato e lotta greco-romana. Sul suo palcoscenico mossero i primi passi future celebrità come Fernandel e Yves Montand.
Ma la fama dell’Eden Théâtre – e di conseguenza di La Ciotat – è dovuta ai fratelli Auguste e Louis Lumière, i quali utilizzarono, per la prima volta, l’Eden come sala cinematografica. Nel gennaio 1896 vi organizzarono la prima proiezione, privata, di un film: una sequenza nella quale un treno arriva alla stazione. Era il famoso “L’arrivo di un treno alla stazione di La Ciotat”, cortometraggio che cambiò la storia dello spettacolo.

La Ciotat è nota per essere la patria della pétanque, una specialità dello sport delle bocce. Gioco tipico della Provenza, è diventato un simbolo nazionale, tanto da essere proposto come possibile nuova disciplina olimpica per le Olimpiadi di Parigi 2024.
La prima partita ufficiale ebbe luogo nel 1907, dopo che il gioco fu inventato dai fratelli Ernest e Joseph Pitot, per permettere al loro amico Jules Lenoir di continuare a praticare le bocce nonostante i suoi reumatismi.
L’obiettivo del gioco è quello di segnare dei punti piazzando la propria boccia più vicina al pallino di quella del proprio avversario.
Le gare possono vedere in competizione due squadre di tre o due giocatori (rispettivamente triplette e doublette) o singoli giocatori l’uno contro l’altro (tête à tête). Nelle squadre di tre giocatori ciascuno dispone di due bocce, mentre nelle squadre di due o come singoli, di tre.

A La Ciotat protagonista è anche la natura. Oltre al fatto di ospitare due calanchi, si possono visitare Mugel, parco municipale e giardino botanico, elencato tra i giardini straordinari di Francia, e l’île Verte, piccola isola disabitata situata al largo di La Ciotat.

×

Hello!

Click one of our contacts below to chat on WhatsApp

× Come possiamo aiutarti ?